Si sente spesso parlare di Tricopigmentazione come una tecnica a sé, ma non tutti sanno che essa può ricoprire un ruolo fondamentale nel completamento del percorso riguardante il trapianto di capelli.

Infatti solitamente dopo circa un anno, una volta terminate le terapie post trapianto, viene eseguita la pratica complementare chiamata “Effetto Densità”, scopriamo di cosa si tratta.

 

Cos’è la Tricopigmentazione?

La Tricopigmentazione è un’innovativa tecnica che consiste nell’immissione di piccole quantità di pigmento all’interno del cuoio capelluto, così da simulare la presenza realistica del capello nella fase iniziale di crescita, in modo da rendere meno visibili le zone più rade.
Parente lontana del comune tatuaggio, la Tricopigmentazione è una metodologia che rientra nella branca della micropigmentazione (come i tatuaggi e il trucco permanente), ma specifica per il cuoio capelluto.

 

Il completamento di un progetto, non un semplice tatuaggio

Molti potrebbero confondere la specifica tecnica della Tricopigmentazione con un tatuaggio estetico,
convinti dalla similarità, apparente, degli strumenti utilizzati per introdurre il pigmento nella cute.
Il principio è vagamente simile, ma le differenze sono tante:

  • Nella Tricopigmentazione, il pigmento utilizzato è semipermanente e riassorbibile in un arco variabile dai 12 ai 24 mesi
  • L’attrezzatura utilizzata consente di immettere il pigmento in uno strato più superficiale del derma rispetto ai normali tatuaggi
  • Meno invasiva e con caratteristiche differenti da quella dei tatuatori, la macchina utilizzata per la Tricopigmentazione è progettata per lavorare su zone delicate come la cute, presentando aghi a punta liscia utilizzati esclusivamente per forare, e una parte porosa con cui il colore viene depositato in quantità controllata.

 

La tricopigmentazione Complementare al Trapianto di Capelli

La Tricopigmentazione viene utilizzata come soluzione complementare al trapianto di capelli.
Questo tipo di trattamento si integra perfettamente con terapie e tecniche indirizzate al ricostituzione della chioma, come l’autotrapianto, per il quale è assicurato un risultato migliore dal punto di vista estetico se associato alla pigmentazione della cute.
Ad oggi non è stata riscontrata alcuna controindicazione per l’utilizzo in contemporanea di altri trattamenti quali cosmetici di camouflage e terapie farmacologiche per incrementare la crescita dei capelli.
Sono sempre più numerose le cliniche che decidono di offrire questo trattamento, per questo Italcenter, in collaborazione con chirurghi qualificati e specialisti dalla consolidata esperienza, ha pensato di offrire un servizio che porti alla definizione di un progetto iniziato con il trapianto di capelli e concluso con l’alta definizione assicurata dalla Tricopigmentazione.

Vuoi ricevere maggiori informazioni? Noi di Italcenter ci affidiamo esclusivamente ai migliori medici chirurghi dalla comprovata e pluriennale esperienza nel settore tricologico, contattaci ora e verrai contattato da uno specialista per fornirti tutti i dettagli e per una consulenza personalizzata.

WhatsApp chat