CAUSE DELLA CALVIZIE: COME RICONOSCERE IL NEMICO

CAUSE DELLA CALVIZIE: COME RICONOSCERE IL NEMICO

La calvizie è una condizione che colpisce la capigliatura causandone la perdita parziale o totale. Un disagio subdolo, capace di minare l’autostima e le relazioni sociali di coloro che ne soffrono. Quello della calvizie è un tema affrontato da oltre trentacinque anni dai professionisti di Italcenter, prestigioso centro tricologico anti calvizie con sede a Como. “La causa della calvizie di tipo androgenetico è la predisposizione ereditaria – spiega Giovanni Riggi, titolare di Italcenter – Solitamente si verifica nell’età adulta colpendo anche persone giovani. I capelli cadono abbondantemente e si presentano sottili e deboli”.

 

La caduta dei capelli fa la sua comparsa dopo i lavaggi o durante l’asciugatura e acconciatura: le mani si riempiono di ciocche e con il passare del tempo le perdite diventano sempre più consistenti, intaccando l’attaccatura dei capelli, solitamente negli uomini dalle tempie, o solo alcune zone del cuoio capelluto causando un antiestetico effetto chiazzato.

 

Durante le prime fasi del fenomeno lavoriamo sulla prevenzione e contrasto con trattamenti specifici che inibiscono questo processo – spiegano i professionisti di Italcenteri – Nei casi di diradamento evidente o totale, interveniamo con soluzioni specifiche in base alle diverse esigenze dei clienti”. Dalle parrucche, naturali e sintetiche, standard o su misura, alla tricopigmentazione, una tecnica che consiste nell’inserimento di pigmenti biocompatibili nella cute tramite un dispositivo e applicatori puntiforme dedicati, alle protesi con capelli naturali parziali o totali su misura, ad innesto, iniettata, lace, dermo, microfilm ultradermo e poly fino al trapianto di capelli svolto in strutture serie, sicure, riconosciute con specialisti altamente qualificati.

 

In molti casi interveniamo sinergicamente utilizzando più tecniche insieme, ad esempio abbinando la tricopigmentazione al trapianto, per garantire una resa estetica superiore – spiega Giovanni Riggi – Anche l’uso di lozioni e detergenti , di altissimo pregio, vengono associati ai diversi trattamenti: il nostro scopo è cercare di agire tempestivamente, con tutti gli strumenti possibili a nostra disposizione”.

 

Infine l’ultimo accento va posto su l’eccessivo uso di sistemi meccanici o termici per le acconciature e cattive abitudini alimentari. “Sulle cause ereditarie possiamo agire attraverso la prevenzione per rallentarne il processo – concludono gli esperti di Italcenter – Il consiglio che possiamo dare, dopo anni di esperienza, è quello di eliminare le cause che dipendono dalla nostra volontà: trattamenti estetici troppo aggressivi, cure igieniche scorrette, diete drastiche ed eccessive dosi di stress possono incidere sul benessere e sulla chioma. Uno stile di vita sano, come suggerisce il buonsenso, può apportare numerosi benefici anche in campo tricologico”.

Vuoi ricevere maggiori informazioni? Noi di Italcenter ci affidiamo esclusivamente ai migliori medici chirurghi dalla comprovata e pluriennale esperienza nel settore tricologico, contattaci ora e verrai contattato da uno specialista per fornirti tutti i dettagli e per una consulenza personalizzata.

WhatsApp chat